I migliori guantoni da boxe in commercio

I migliori guantoni da boxe in commercio

26 Novembre 2019 Off Di Tuttiprezzi

In questa breve guida scoprirai quali sono i migliori guantoni da boxe in commercio. Verranno descritti diversi modelli di guantoni, con misure e caratteristiche diverse e destinati ad ogni persona. Oltre a una piccola spiegazione per ognuno dei migliori cinque modelli, elencheremo anche alcuni vantaggi e alcuni svantaggi per ognuno di questi, in modo da aiutarti a scegliere quelli più adatti per te.
Se desideri acquistare un paio di guantoni da boxe, oppure se vuoi iscriverti in una palestra di pugilato, o ancora hai acquistato un sacco da boxe per allenarti coi colpi a casa tua, ma nella confezione non erano inclusi i guantoni da boxe, allora questa breve guida è perfetta per aiutarti a scegliere il modello perfetto. Non ci limiteremo a recensire guantoni da boxe economici ma ne abbiamo scelti di varie tipologie in modo tale da potersi fare un’idea generale prima di procedere all’acquisto.

Top 5: Guantoni da boxe

Top 1Top 2Top 3
Guantoni da boxe Leone 1947 Flash

Guantoni da boxe: Leone

Guantoni da boxe Leone 1947 BLACK&WHITE

Guantoni da boxe: Leone

Guantoni da boxe RDX

Guantoni da boxe: RDX

Top 4 Top 5
Guantoni da boxe Leone 1947 Muay Thai

Guantoni da boxe: Leone

Guantoni da boxe Leone 1947 Camouflage

Guantoni da boxe: Leone

Guantoni da boxe: Leone 1947 Flash

Scopri i migliori guantoni da boxe

Guantoni da boxe Leone 1947 Flash
Guantoni da boxe Leone 1947 Flash Scopri il prezzo

Il primo modello di guantoni da boxe appartiene al marchio milanese Leone 1947, uno dei brand più famosi per la realizzazione di accessori per il pugilato. Dopo alcuni anni dalla sua nascita, questa ditta si è espansa ampiamente, iniziando a produrre anche articoli per altre discipline di contatto come il kick boxing.
Il modello Leone 1947 Flash è ideale per i principianti della boxe che si stanno avvicinando per la prima volta a questa disciplina o ad altri sport di lotta. Dunque se hai provato vari sport da ring e non sai ancora quale preferirai continuare a praticare, oppure se vuoi praticarne più di uno, questo modello di guantoni da boxe è un ottimo acquisto in quanto ti permetterà di non spendere soldi per ogni disciplina, ma potrai utilizzare i tuoi Leone 1947 Flash quando vorrai, per ogni sport da ring.

Per permettere una migliore traspirazione della mano, il palmo del guantone è realizzato in materiale traforato, mentre l’imbottitura è stratifica e in Flex UP, per proteggere la mano dai colpi. Grazie a questi materiali di ottima qualità, la durata dei guantoni è garantita a lungo.
Questo modello di guantoni da boxe esiste in diversi colori, con la parte sul palmo bianca e il dorso colorato in nero, rosso o blu. I Leone 1947 Flash hanno un design semplice e gradevole, e sul rivestimento presentano solamente il logo e il nome del modello.

La chiusura si adatta alle varie misure del polso grazie a uno strap in velcro molto comodo ed efficiente. Inoltre a seconda della dimensione delle proprie mani, si può scegliere la misura del guantone.
Il rapporto qualità/prezzo di questo modello è assolutamente uno dei più onesti, in quanto coniuga una buona qualità di materiali e di realizzazione con un prezzo a portata di tutti. Dunque rappresenta l’accessorio perfetto per chi vuole impegnarsi in nuove discipline sportive come la boxe senza spendere troppi soldi all’inizio.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Ideali per gli inesperti
  • Utilizzabili per altri sport da ring

Svantaggi:

  • Pelle sintetica

Guantoni da boxe: Leone 1947 BLACK&WHITE

Scopri i migliori guantoni da boxe

Guantoni da boxe Leone 1947 BLACK&WHITE
Guantoni da boxe Leone 1947 BLACK&WHITE Scopri il prezzo

Con il motto “Black come l’oscurità delle tenebre, White come la luce che infonde calma e serenità.”, la Leone 1947 presentò al pubblico di sportivi questo modello di guantoni da boxe.
Sono ideali non solo per il pugilato ma per tutti gli sport da ring come Muay Thai, in quanto grazie all’imbottitura sulla parte superiore del guantone garantiscono una completa protezione del polso e della mano, permettendo però un’ottima mobilità dell’articolazione.
I colori, come si può intendere dal nome del modello, sono il bianco e il nero, che appunto rappresentano la purezza e la serenità insieme alla grinta e alla potenza. Nel modello nero ci sono dei piccoli decori e scritte argentati con il logo nero come il rivestimento. La versione bianca invece presenta le rifiniture, le scritte e il logo tutti dorati.

Il Leone 1947 Black&White è di sicuro uno dei modelli più eleganti se si parla di design ed estetica e rappresenta anche una delle sue principali caratteristiche, anche se non è da meno la qualità dei materiali e della manifattura, che rende questo modello perfetto sia per un pugile principiante sia per chi pratica la disciplina da professionista.
Anche in questo modello la chiusura è uno strap in velcro che permette di infilarseli e toglierseli in maniera comoda e veloce.
Sono realizzati in finta pelle e come detto prima presentano uno strato in più di imbottitura sagomata sopra il dorso della mano e il polso per garantire flessibilità e sicurezza all’articolazione.

Nella confezione è inclusa anche una comoda custodia di plastica trasparente e stoffa, per contenere e trasportare facilmente i guantoni e le fasce dalla palestra fino a casa.
Anche il prezzo è interessante in quanto conferisce al prodotto un ottimo rapporto qualità/prezzo, conveniente per chiunque si voglia avvicinare alla disciplina.
Per far sì che i guantoni non si rovinino ma che durino negli anni, la ditta fabbricatrice consiglia di riempirli con della carta di giornale o del cartone quando non vengono utilizzati.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Design raffinato e accattivante
  • Utilizzabili per altre discipline da ring

Svantaggi:

  • In pelle sintetica

Guantoni da boxe: RDX

Scopri i migliori guantoni da boxe

Guantoni da boxe RDX
Guantoni da boxe RDX Scopri il prezzo

I Guantoni da boxe RDX sono realizzati con la resistente pelle Maya Hide e possiedono una tripla imbottitura Shell Shock gel Equilibrium Sheet, garantendo la massima resistenza ai colpi.
Il modello sarebbe previsto per l’utilizzo nel kick boxing o nello sparring, ma spesso e volentieri vengono usati anche dai pugili per colpire il sacco.

Per garantire la traspirabilità della pelle, è stato ideato il sistema di ventilazione S.P.P. che tramite delle perforazioni strategiche consente una ventilazione continua ed ottimale. Si consiglia comunque di utilizzare sempre anche le fasce.
Con la chiusura in velcro Quick-EZ Hook-and-loop si può regolare facilmente in base alla larghezza del polso, per garantirne la flessibilità e la fermezza al tempo stesso.
Come gli altri modelli, anche questi sono disponibili in varie colorazioni, mantenendo sempre il bianco come colore fisso, unito a blu, rosso, verde, oro, o rosa. Il design è semplice e al tempo stesso moderno, con un bilanciamento delle tinte corretto e senza particolari decori.
I guantoni da boxe RDX sono realizzati in vera pelle e le cuciture resistenti permettono da un lato di utilizzarli per tanti anni, ma dall’altro a un prezzo più alto, anche se comunque conveniente per il prodotto in sé.

Per mantenerli in condizioni perfette, anche questo modello richiede cure e attenzioni. In particolare i guantoni devono stare lontano dall’umidità, perciò dopo averli lavati con acqua e bicarbonato, o dopo averli utilizzati, i guantoni devono essere lasciati ad asciugare completamente prima di riporli nella confezione. Inoltre per eliminare tutti i batteri che possono essere rimasti attaccati tramite il sudore, basta semplicemente riporre i guantoni dentro una busta di plastica chiusa nel freezer per una notte. Ovviamente anche dopo questo trattamento andranno lasciati ad asciugare possibilmente all’esterno col sole. Non si possono mettere né in lavatrice né in asciugatrice e non andrebbero nemmeno bagnati con l’acqua o puliti con agenti chimici.

Vantaggi:

  • In vera pelle
  • Flessibilità del polso
  • Traspirazione efficiente

Svantaggi:

  • Prezzo elevato

Guantoni da boxe: Leone 1947 Muay Thai 

Scopri i migliori guantoni da boxe

Guantoni da boxe Leone 1947 Muay Thai
Guantoni da boxe Leone 1947 Muay Thai Scopri il prezzo

Come dice il nome del modello, questo paio di guantoni sono realizzati per la disciplina del Muay Thai anche se possono essere usati benissimo anche come guantoni da boxe.
Il modello è in commercio in due varianti: nero e oro o rosso e blu. Ovviamente quelli neri e oro sono più raffinati ed eleganti e i secondi sono più sportivi. In entrambe le colorazioni ci sono comunque dei disegni che richiamano l’oriente, a ricordare la disciplina del Muay Thai. In essa, diversamente dalla boxe, si possono utilizzare ben sei parti del corpo nel combattimento: pugni, gomiti, ginocchia e gambe per colpire con pugni e calci.
Il materiale in cui sono realizzati è la pelle di bufalo, nota per la sua resistenza e che conferisce al guantone un’ottima traspirabilità e durevolezza. L’imbottitura è invecein Flex PU e gel, per assorbire meglio i colpi e proteggere la mano e l’articolazione del polso dall’impatto.

Non appena viene utilizzato per qualche allenamento, questo modello di guantoni diventa comodissimo, in quanto si adatta alla forma del pugno di chi lo usa.
Come sempre la chiusura è uno strap che permette di infilarli velocemente e mantiene allo stesso tempo il poso saldo.
Per mantenerli in condizioni ottimali bisogna evitare di lavarli con acqua, ma bisogna utilizzare un panno umido e del bicarbonato di sodio o del borotalco. Inoltre sarebbe meglio indossarli con le mani pulite, avendo cura di indossare sempre delle bende o dei sottoguanti, evitando di condividerli con altre persone. Infine per ridurre o evitare i cattivi odori è opportuno ripore i guantoni in una borsa traforata dopo ogni utilizzo e inserirvi per poche ore una scorza di limone o di arancia, o anche della salvia e un rametto di lavanda.

Vantaggi::

  • In pelle di bufalo
  • Design accattivante
  • Adatto anche al Muay Thai

Svantaggi:

  • Prezzo elevato

Guantoni da boxe: Leone 1947 Camouflage

Scopri i migliori guantoni da boxe

Guantoni da boxe Leone 1947 Camouflage
Guantoni da boxe Leone 1947 Camouflage Scopri il prezzo

Sin dalla sua fondazione la ditta Leone 1947 si impegna nella produzione di articoli e accessori sportivi di ottima qualità per distinguersi sul mercato internazionale. Per far ciò è fondamentale fare approfonditi studi tecnici per individuare i materiali più adatti e duraturi e controllare la sicurezza dei prodotti, garantendo anche grafiche accattivanti.
I guantoni da boxe Leone 1947 Camouflage sono anch’essi un vivace connubio tra efficienza, robustezza e design.
Sono imbottiti con una schiuma extra-protettiva che offre un ottimo assorbimento dell’impatto durante gli allenamenti per garantire sicurezza al pugile.

Il rivestimento presenta una fantasia mimetica disponibile nei colori verde, grigio e marrone.
Il modello Leone 1947 Camouflage è ideale per i nuovi pugili e per tutti coloro che necessitano di un paio di guantoni da utilizzare regolarmente, sia che sia un principiante o a un livello più avanzato.
Realizzati in pelle sintetica di ottima qualità, presentano il sistema di aereazione LaBoxe air cool, che garantisce una sudorazione minima su tutta la superficie del pugno, palmo compreso.
La chiusura in velcro consente di variare la misura a seconda della larghezza del polso ed offre al tempo stesso saldezza.

Anche se questo modello è stato ideato per la boxe, risulta essere ottimale anche per il kick boxing e il Muay Thai.
Ovviamente anche in questo caso il produttore consiglia di utilizzare delle bende o dei sottoguanti per mantenere i guantoni puliti e in condizioni buone. Per uno stato di sanità e igiene maggiore è consigliato lavare frequentemente anche le fascette in modo tale che mantengano l’interno dei guanti pulito.

Vantaggi:

  • Ideali per i giovani
  • Design accattivante
  • Adatto per un uso regolare

Svantaggi:

  • In pelle sintetica

Guantoni da boxe

Il pugilato, già praticato dagli antichi greci e romani, è forse una delle forme di lotta che esiste da più tempo. Inizialmente era una sorta di difesa personale poi è stato regolarizzato per poter essere svolto anche nelle palestre come sport anche a livello agonistico.
I guantoni da boxe si sono iniziati ad utilizzare come protezione per le mani dei pugili in modo da evitare le frequenti fratture che ci si può fare colpendo a mani nude o solo con delle semplici bende.

Probabilmente la domanda che ti stai ponendo ora è quali siano i migliori guantoni da boxe, ma la risposta purtroppo non è così semplice. Bisogna infatti conoscere e valutare alcune caratteristiche prima di poter decidere. Qui di seguito troverai gli aspetti principali da tenere a mente durante l’acquisto dei tuoi nuovi guantoni da boxe.
Ogni marca offre svariati modelli di guantoni da boxe, diversificati in base all’utilizzo e all’esperienza del pugile. Troveremo guantoni da boxe, da combattimento (professionale e dilettantistico), da sacco, da sparring, a mano aperta e guanti per altre discipline da ring.

Prezzo guantoni da boxe

Solitamente il prezzo che si trova online per dei guantoni da utilizzare a livello dilettantistico è di circa 40 euro, anche se dipende dalla marca, dai materiali e dall’imbottitura.
Anche se potresti pensare che un paio di guantoni più costoso e professionale sia migliore in assoluto, non è affatto così. Si deve infatti avere chiaro in mente che l’utilizzo che ne fa un pugile professionista è completamente diverso dal modo in cui vengono usati da un principiante, dunque bisogna saper scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.
Innanzitutto, i guantoni da combattimento professionale e quelli per allenarsi sono presenti in un’unica taglia, e la caratteristica principale che differenzia i modelli è il peso, che solitamente viene espresso in once (OZ).

Modelli guantoni da boxe

I modelli per il combattimento professionale possiedono dei lacci per chiuderli attorno al polso e il loro peso è di 8 o 10 OZ. Questi non presentano però l’antishock nel target, ovvero nella parte anteriore, perciò solitamente gli atleti preferiscono altri modelli per garantire una maggiore sicurezza sia ai propri pugni, ma anche agli avversari durante l’allenamento. La chiusura coi lacci garantisce però una migliore aderenza rispetto a quelli con la chiusura in velcro, anche se è sempre necessario avere una persona che ti aiuti ad allacciarli e slacciarli, a differenza del comodissimo strap in velcro che permette una completa autonomia nell’allenamento dall’inizio alla fine, e permettono di essere cambiati rapidamente nel caso servano diversi guantoni per i vari esercizi della sessione.

Guantoni da boxe in gara

Per il combattimento dilettantistico è obbligatorio utilizzare guantoni con chiusura in velcro e con un sistema antishock sul davanti. La taglia dipende dal livello e il peso si aggira sulle 10 o 12 OZ. Nelle gare si possono utilizzare solamente guantoni rossi o blu per indicare l’angolo del ring in cui deve stare il pugile. Per aiutare i giudici ad assegnare i punti c’è un’area bianca sulle nocche.
Per l’allenamento normale è meglio acquistare un paio di guantoni detti da sparring che hanno un peso di 14-16 OZ e garantiscono una protezione più efficacie grazie a una maggiore imbottitura.

I guanti da sacco invece non hanno né una taglia né un peso fisso, anche se solitamente sono leggeri e hanno un’imbottitura sottile, che lascia il pollice libero se non addirittura scoperto. Solitamente chi si avvicina al pugilato tende a scegliere dei guanti normali anche per il sacco in quanto all’inizio si rischia si farsi male ai polsi e alle dita se si usano dei guanti troppo leggeri.

L’ultimo modello è quello dei guanti a mano aperta, che vengono usati per sport di contatto leggero come il point fighting in quanto hanno sia peso che dimensioni inferiori rispetto agli altri modelli.

In che sport si usano i guantoni da boxe?

Anche se molti modelli si possono usare per varie discipline da ring, in commercio si trovano anche guantoni appositamente pensati e realizzati per un determinato sport come il Muay Thai, in cui il palmo è meno chiuso a pugno e il polso è più protetto.
Ma se le persone hanno tutte mani di dimensioni diverse, come fanno i guantoni ad essere realizzati in un’unica taglia?

Misure guantoni da boxe

Alcune ditte hanno aggiunto un secondo sistema di misurazione per aiutare a scegliere chi si avvicina al pugilato per la prima volta. Alcuni modelli presentano le tradizionali tagli S, M e L, mentre altri hanno creato due versioni per ogni modello, che in particolare sono S/M e L/XL.
Di solito al peso in once di un guantone corrisponde un peso corporeo ideale. Dunque prima di acquistare dei guantoni per allenarti a casa o in palestra senza partecipare a combattimenti (per cui ci sono delle regole da seguire sui modelli di guantoni accettati), è opportuno controllare i seguenti abbinamenti, da controllare anche in base all’uso a cui saranno destinati i guantoni.

Per chi pesa meno di 64 kg ed è più basso di 1,65 metri conviene prendere guantoni da 8 OZ per praticare fit boxe, o da 10 OZ se devono essere utilizzati come guanti da passata. Per chi invece persa fino a 73 kg ed è alto fino a 1,72 metri servono guantoni da sacco o da passata da 12 OZ. Per chi pesa oltre 63 kg ed è più alto di 1,65 metri sono adatti dei guanti da sacco da 14 OZ, oppure dei guanti da sacco o da sparring da 16 OZ. Infine per chi pesa più di 73 kg ed è più alto di 1,72 metri servono dei guanti da sparring di 18 OZ.

Consigli nella scelta dei guantoni da boxe

Per capire meglio facciamo qualche esempio: se pesi 80 kg e sei alto 1,80 metri e vuoi allenarti con il sacco devi scegliere dei guantoni da 14 o 16 OZ, facendo attenzione alla larghezza dei tuoi polsi in quanto più aumenta il peso dei guantoni e più aumenta anche la dimensione del polso. Se vuoi utilizzare lo stesso paio anche per lo sparring è meglio scegliere quelli da 16 OZ.
Parlando invece di materiali, i modelli migliori sono quelli in vera pelle, che sia di bovino, bufalo o vacchetta. Infatti sono più duraturi e più morbidi. Ovviamente il prezzo è maggiore rispetto a quelli in finta pelle, e infatti anche alcuni pugili esperti utilizzano dei guantoni più economici per gli allenamenti.

Se sei un principiante o magari non hai mai dato un pugno a un sacco, non aver paura dei costi elevati. Sia prezzo che materiali possono variare, offrendo una vasta gamma di prodotti per tutte le tasche. Per esempio, i modelli in semipelle costano molto meno e in più quelli in sintetico è comunque resistente e non utilizza pelle animale. Ci sono anche dei modelli misti con delle parti in vera pelle e delle altre in sintetico, in modo da non avere un prezzo troppo elevato ma mantenendo alcune qualità della vera pelle.

Imbottitura guantoni da boxe

L’imbottitura può essere realizzata con due materiali: schiuma o crine di cavallo. Per ammortizzare i colpi è più efficiente il PVC espanso, tuttavia il crine di cavallo è ecologico e più duraturo anche se offre una minore protezione.
Importanti sono anche la grafica e il colore del guantone, e qui se ne possono trovare di ogni tipo. Dai modelli tinta unita a quelli con fantasie multicolore. La scelta è tutta tua!

Scelta guantoni da boxe

Oltre ai guantoni bisogna ricordarsi di acquistare anche delle fascette. Queste servono per due ragioni: assorbono il sudore e tengono salda l’articolazione del polso. Sono disponibili in commercio sia in cotone o di garza da cambiare ogni volta, ma anche elasticizzate (chiamate “messicane”). Le messicane durano meno di quelle di tessuto perché sono elastiche, però aderiscono meglio alla mano. Tutte quante si chiudono con uno strap in velcro. Al posto delle fascette si possono acquistare dei sottoguanti che sono più comodi e veloci da indossare ma offrono meno sostegno alla mano e al polso. Nei combattimenti agonistici si utilizzano invece garze e nastro in quanto richiedono l’aiuto di una seconda persona per essere fissate.

Dal momento che le mani sudano parecchio e i guantoni colpiscono il sacco o la pelle sudata dell’avversario, è necessario pulirli regolarmente per garantirgli un buon odore e una durata più lunga.