Migliori levigatrici a nastro

Migliori levigatrici a nastro

26 Novembre 2019 Off Di Tuttiprezzi

Ad oggi sono disponibili sul mercato una vasta gamma di levigatrici a nastro distinte l’una dall’altra a seconda delle loro caratteristiche tecniche. Che sia per lavoro o per passione, l’utilizzo di una levigatrice a nastro non è molto semplice, ma permette di ottenere ottimi risultati di levigatura del legno e non solo. Ma grazie alla moderna tecnologia ad oggi sono disponibili in commercio diverse tipologie di levigatrici a nastro progettate appositamente per semplificare il processo di levigazione di legno, metallo e laminato. In questa guida pertanto ti daremo tutte le informazioni necessarie per facilitare il tuo acquisto e ti forniremo inoltre un elenco delle migliori levigatrici presenti attualmente in commercio. 

Top 5: Levigatrici a nastro

Top 1Top 2Top 3
Levigatrice BOSCH PBS 75 AE

Levigatrice: BOSCH PBS

Levigatrice Einhell 4466230 RT-BS

Levigatrice: Einhell

Levigatrice BLACK+DECKER KA86-QS

Levigatrice: BLACK

Top 4 Top 5
Levigatrice Skil 1215AA

Levigatrice: Skil 1215AA

Levigatrice Skil 1210AA

Levigatrice: Skil 1210AA

Levigatrice: BOSCH PBS 75 AE

Scopri le migliori levigatrici a nastro

Levigatrice BOSCH PBS 75 AE
Levigatrice BOSCH PBS 75 AE Scopri il prezzo

Tra i diversi modelli prodotti da parte dell’azienda BOSCH spicca in particolar modo la levigatrice a nastro BOSCH PBS 75 AE.
Questo particolare modello risulta costituito di alluminio, ciò lo rende molto resistente, compatto e soprattutto stabile, stabilità che non viene meno nonostante sia dotato di grande potenza. Il suo motore difatti è caratterizzato da una potenza pari a 750 Watt; tale potenza permette a chi ne usufruisce di effettuare diversi tipi di lavori ad elevata velocità senza richiedere alcuno sforzo fisico. Risulta un prodotto molto efficiente proprio perché permette di tagliare una grande quantità del materiale in breve tempo.

Praticità e maneggevolezza del prodotto

Questo prodotto è dotato di meccanismo Bosch Electronic, questo permette a chi ne fa uso la regolazione della velocità del taglio ciò grazie alla presenza di una apposita rotella laterale integrata. Questa consente infatti di impostare la velocità da un minimo di 200 giri al minuto ad un massimo di 350 giri al minuto.
Questo meccanismo facilita molto il lavoro in quanto permette di levigare senza problemi qualsiasi superficie, anche quelle più fragili, verniciate e particolarmente sensibili alle alte temperature.

Grazie alle sue compatte dimensioni e al suo basso peso risulta inoltre molto pratico e di semplice utilizzo. La sua impugnatura infatti è Softgrip, ciò permette quindi l’utilizzo di questo strumento per molte ore consecutive, anche se si levigano superfici particolarmente dure, senza la necessità di sforzi muscolari importanti. La comodità di questa levigatrice risulta tale grazie anche alla possibilità di regolare il sito del nastro, ciò attraverso una apposita rotella laterale integrata.
Inoltre, insieme alla levigatrice a nastro i produttori consegnano in dotazione anche alcuni accessori, tra i quali un’apposita aspirapolvere dotato di Micro Filtro che permette quindi di effettuare la corretta pulizia del dispositivo.

Vantaggi:

  • Meccanismo Bosch Electronic
  • Aspirapolvere in dotazione
  • Motore di elevata potenza
  • Pratico e Maneggevole

Svantaggi:

  • Il suo costo risulta più alto rispetto ad altri prodotti simili in commercio

Levigatrice: Einhell 4466230 RT-BS

Scopri le migliori levigatrici a nastro

Levigatrice Einhell 4466230 RT-BS
Levigatrice Einhell 4466230 RT-BS Scopri il prezzo

La levigatrice a nastro EINHELL 4466230 RT-BS 75 è uno strumento dotato di elevata potenza e costituito di materiali di qualità eccellente, si può quindi definire un prodotto molto ricercato nel settore. L’azienda Einhell è una azienda particolarmente nota per i suoi prodotti di elevata qualità e presenti ormai in commercio da moltissimi anni con un ottimo rapporto qualità prezzo, ciò è possibile dedurlo anche da questo particolare modello di levigatrice a nastro.

Caratteristiche Tecniche:

Una delle caratteristiche tecniche importanti da considerare riguarda il controllo elettronico della velocità di levigazione. Tale controllo elettronico consente di effettuare in maniera molto precisa la regolazione della levigatura, in modo tale da essere quindi, questo particolare modello di levigatrice a nastro, adatto alla levigazione di qualsiasi materiale. Inoltre presenta un apposito regolatore anche per quanto riguarda la cinghia di levigazione, garantendone quindi non solo un utilizzo più semplice ma soprattutto ottimi risultati di precisione. Per quanto riguarda il suo design, questa levigatrice a nastro di presenta con una impugnatura comoda ed anch’essa regolabile, ciò garantisce a chi la utilizza di maneggiarla con più facilità.

Ulteriori caratteristiche:

Presenta una copertura a livello anteriore removibile che consente quindi di entrare anche nelle incavature più difficoltose da raggiungere. Risulta inoltre dotata di una impugnatura regolabile a seconda delle proprie esigenze garantendone quindi la sua flessibilità. È caratterizzata dalla presenza di un’apposita aspirapolvere e di un deposito per la raccolta dello sporco. Ulteriore sua caratteristica è la presenza di un dispositivo a clip che consente di fissare il cavo rendendo l’utilizzo della levigatrice ancora più semplice da maneggiare. Insieme alla levigatrice viene fornito in dotazione un nastro abrasivo che consente quindi di provarla sin da subito.

Vantaggi:

  • Presenza di controllo elettronico della velocità
  • Dimensioni compatte
  • Copertura anteriore removibile e regolabile

Svantaggi:

  • Presenta delle caratteristiche molto sofisticate per essere un prodotto DIY

Levigatrice: BLACK+DECKER KA86-QS

Scopri le migliori levigatrici a nastro

Levigatrice BLACK+DECKER KA86-QS
Levigatrice BLACK+DECKER KA86-QS Scopri il prezzo

Tra i modelli disponibili in commercio, spicca in particolar modo questa levigatrice a nastro dell’azienda Black Decker, ossia la BLACK+DECKER KA86-QS. questa levigatrice professionale è un prodotto davvero molto efficiente, l’azienda produttrice è infatti molto nota per il vantaggioso rapporto qualità prezzo dei suoi prodotti nonché risulta un vero e proprio sinonimo di garanzia. Il suo prezzo rispetto alla qualità risulta quindi accessibile a tutte le tasche e permette di avere in casa per il fai da te un prodotto eccellente dotato di caratteristiche sofisticate con soli pochi euro.

Caratteristiche tecniche di questo prodotto:

Una delle caratteristiche peculiari di questo particolare modello di levigatrice a nastro risulta la potenza del suo motore, questa equivale a 720 watt, potenza che consente a chi ne usufruisce di poterla utilizzare per la levigazione di diverse tipologie di materiale. Proprio per la potenza elevata del motore questa levigatrice è in grado di effettuare lavori di levigazione senza necessità di sforzo fisico e velocemente.
Risulta quindi un prodotto adatto anche alla levigazione di superfici molto estese come ad esempio di tavoli.
Le dimensioni del nastro sono di 75 x 457 mm, tali dimensioni addizionate alla potenza del motore permettono di effettuare tutti i lavori di levigazione in modo semplice; inoltre il profilo del suo nastro risulta angolato e consente quindi di ottenere risultati di precisione a livello dei bordi eccellenti.

Ulteriori caratteristiche importanti:

Poiché si tratta di un modello di costo medio alcune delle regolazioni della levigatrice necessitano di essere effettuate manualmente; tra quelle automatiche di cui esso è dotata vi è la regolazione del nastro. Questa caratteristica risulta vantaggiosa per chi ne usufruisce, rispetto agli altri modelli dotati di regolazione del nastro manuale, poiché consente di regolarlo senza necessariamente interrompere la levigazione. Tra le altre caratteristiche di questo prodotto inoltre, vi è il suo design particolarmente comodo e maneggevole.
In dotazione insieme al prodotto viene fornito da parte dell’azienda un apposito sacchetto per la raccolta del materiale sporco.

Vantaggi:

  • Potenza di 720 watt
  • Pratico e maneggevole
  • Regolazione automatica del nastro

Svantaggi:

  • Non viene fornita in dotazione una custodia per il trasporto

Levigatrice: Skil 1215AA

Scopri le migliori levigatrici a nastro

Levigatrice Skil 1215AA
Levigatrice Skil 1215AA Scopri il prezzo

L’azienda Skill propone un modello molto competitivo di levigatrice a nastro, ossia la levigatrice SKIL 1215AA; si tratta di una levigatrice dotata di lama da 76 mm e che permette di effettuare eccellenti prestazioni nonostante presenti un prezzo non molto alto. Questa levigatrice risulta pertanto adatta sia per gli appassionati del fai da te sia per i professionisti. Attraverso la lettura della scheda tecnica è possibile intuire quanto sia qualitativamente ed economicamente vantaggiosa.

Caratteristiche tecniche:

Uno dei fattori che rendono questa levigatrice a nastro di alta qualità è la presenza di un sistema di centraggio automatico del nastro, grazie a questo sistema sarà quindi possibile non interrompere la levigazione nel caso in cui il nastro esce dalla sua sede. Un altro aspetto vantaggioso di questo modello è la non necessità di particolari attrezzature per il cambio della cinghia, ciò in quanto il suo cambio è semplificato dalla presenza di un apposito tasto che una volta premuto consente di posizionare in modo semplice il nastro e di richiuderlo.
Infine risulta dotato di aspirazione integrata e di apposito filtro per la polvere.

Accessori forniti in dotazione:

Insieme alla levigatrice a nastro l’azienda fornisce una cornice di levigatura. Questo particolare accessorio consente di effettuare prestazioni di qualità superiore perché evita la rimozione di troppo materiale durante il lavoro.
Pertanto questa levigatrice possiede delle caratteristiche tali da poter essere definita di alta qualità nonostante il suo prezzo sia molto vantaggioso ed accessibile a tutte le tasche.

Vantaggi:

  • Pratica e maneggevole
  • Potenza del motore pari a 650 Watt
  • Centraggio del nastro automatico

Svantaggi:

  • Non risulta in dotazione una custodia per il trasporto 

Levigatrice: Skil 1210AA

Scopri le migliori levigatrici a nastro

Levigatrice Skil 1210AA
Levigatrice Skil 1210AA Scopri il prezzo

Un ulteriore modello di levigatrice a nastro proposto dalla nota azienda Skill è il modello SKIL 1210AA.
Questo risulta essere dotato di una potenza elevata del motore equivalente a 650 watt, tale da rendere molto veloce la lavorazione del materiale. Ciò quindi consente a chi ne fa uso di effettuare il lavoro in poco tempo e di dedicarsi anche ad altri hobby o faccende. Tra le caratteristiche di rilievo di questo prodotto vi è la presenza della centralizzazione automatica della cinghia, ciò consentirà quindi di effettuare il lavoro senza alcuna preoccupazione riguardo alla propria sicurezza e di non arrestare la levigazione.

Caratteristiche del design:

Questa levigatrice a nastro risulta caratterizzata da un design non solo dalle compatte dimensioni ma anche molto comodo e maneggevole, progettato allo scopo di offrire all’acquirente o fruitore un prodotto che sia di qualità ma anche confortevole. È caratterizzato inoltre da un sistema di aspirazione della polvere che ne garantisce la corretta pulizia del dispositivo ed anche la riduzione di rischi correlati alla salute. La polvere che viene aspirata viene introdotta in un apposito deposito di raccolta che presenta grandi dimensioni e risulta inoltre di facile rimozione.

Praticità di utilizzo:

Il suo utilizzo risulta molto semplice, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione ed il cambio della cinghia, questa infatti è possibile cambiarla premendo semplicemente un apposito pulsante. Un ulteriore peculiare caratteristica è la presenza di un interruttore di blocco, tale interruttore consente a chi ne fa uso di interrompere il lavoro senza problemi se si ha la necessità. Presenta inoltre una impugnatura molto comoda costituita di materiale antiscivolo.

Vantaggi:

  • Motore dotato di potenza di 650 watt
  • Adatto a lavori di precisione
  • Adatto per il fai da te

Svantaggi:

  • Non è possibile il suo utilizzo al rovescio

Informazioni utilizzo di una levigatrice a nastro

La levigatrice a nastro è uno strumento molto utile per effettuare lavori di levigatura, che sia per hobby o per necessità lavorative, di diverse tipologie di materiale. Il suo utilizzo potrebbe sembrare complicato, ma ad oggi grazie ai dispositivi disponibili in realtà con pochissima pratica risultano di utilizzo molto più semplice di quel che si pensa.
Il funzionamento di questo particolare strumento avviene grazie alla presenza di due tamburi i quali, collegati al motore elettrico, consentono il movimento di un anello di materiale abrasivo situato su una piastra di metallo piatta che crea in tal modo la superficie di levigatura.

Manutenzione levigatrice a nastro

Oltre all’utilizzo dello strumento in sé molto importante è la sua manutenzione; tale manutenzione riguarda la sostituzione della cinghia, il suo sollevamento, regolazione e suo posizionamento. Ciò potrebbe risultare complicato se sei una persona alle prime armi, ma tranquillizzati, basta solo un po’ di pratica e riuscirai ad ottenere ottimi risultati di levigatura di diversi materiali come: legno, metallo, plastica, alluminio ecc.
La prima cosa da fare dal momento in cui si vuole utilizzare la levigatrice a nastro è sicuramente provvedere all’accensione, dopo di che basta posizionare la superficie sulla quale si vuole promuovere il lavoro di levigatura nell’apposito spazio e mantenere la superficie sempre parallela rispetto al sito di levigazione.

Una volta quindi azionata, è bene tenere bene la presa della superficie facendola avanzare pian piano e quindi guidandola quindi verso la rima di levigazione. Se sei alle prime armi ti consigliamo quindi di fare prima un po’ di pratica onde evitare di danneggiare sia le superfici che lo strumento.

Le diverse tipologie di levigatrici per la levigazione del legno

Che sia per lavoro o per passione per il fai da te, una levigatrice a nastro può risultare uno strumento molto utile per levigare qualsiasi tipo di superficie. Sul mercato si dispone di diverse tipologie di levigatrici, ma nessuna di queste consente di ottenere i risultati ottimali di levigazione come la levigatrice a nastro. Questo particolare strumento consente infatti di ottenere non solo delle rifiniture perfette ma anche di effettuarle molto più velocemente.

Tipologie di levigatrici a nastro:
  • Levigatrice a nastro: per levigatrice a nastro si intende uno strumento adatto alla levigazione di diverse tipologie di materiali, grazie alla presenza di una cinghia che scorre tra due o tre rotelle. I modelli di levigatrici a nastro attualmente disponibili in commercio risultano inoltre dotati di regolatori automatici della cinghia, ciò consente a chi ne usufruisce di mantenere la corretta posizione della cinghia durante la levigazione. Questo strumento consente quindi di effettuare lavoro di levigazione di qualsiasi tipo di materiale (legno, acciaio, plastica ecc.) in modo veloce e pratico. Per un migliore utilizzo è molto importante la pratica, soprattutto per ottenere ottimi risultati di precisioni sulle superfici anche più delicate.
  • Levigatrice palmare: per levigatrice palmare si intende un attrezzo caratterizzato da un blocco di forma quadrata sul fondo al quale è legata una superficie di carta vetrata apposita per la levigazione. Rispetto alla levigatrice a nastro la sua funzione è differente; il motore è collegato al blocco di forma quadrata promuovendo il suo movimento circolare. Risulta molto più semplice da utilizzare e consente anche l’utilizzo di carta vetrata di dimensioni standard 9×11, ciò rende questo particolare strumento un’opzione sicuramente più economica rispetto alle levigatrici a nastro ma non permette rispetto a queste di ottenere gli stessi risultati.
  • Inoltre alcuni dei modelli di questo tipo di levigatrice sono caratterizzati da un’apposita piastra forata che consente di raccogliere più facilmente la polvere.
  • Levigatrice orbitante: la levigatrice orbitante risulta invece una levigatrice che presenta caratteristiche simili ad entrambe le tipologie di levigatrici appena descritte. Risulta costituito di un platorello posizionato in maniera sfalsata rispetto all’albero principale che viene azionato da parte del motore. Attraverso la rotazione dell’albero, il pad si aziona e promuove un moto seguendo le piccole orbite.  Per quanto riguarda la velocità di levigazione, questa risulta variare a seconda della pressione ottenuta dal motore.

Ciò consente di ottenere dei risultati di levigazione ottimi e precisi ma soprattutto evita la presenza di segni di rotazione che talvolta si presentano attraverso l’utilizzo di altre levigatrici.

Questa tipologia di levigatrice presenta la stessa velocità di una levigatrice a nastro e permette di ottenere risultati di levigatura equivalenti a quelli ottenuti con una levigatrice palmare. Per cui, è adatta a quelle persone che sono alla ricerca di una levigatrice all in one, che possa quindi soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

Come effettuare la scelta di una levigatrice a nastro:

Gli artigiani ed i professionisti saranno sempre dell’idea che la levigatura a mano sia sempre di qualità migliore rispetto a quella effettuata tramite macchinari. Ma siccome non sempre si necessita di altissima qualità, soprattutto se si effettuano lavori di levigatura per hobby o passione, potrebbe risultare molto utile l’acquisto di una levigatrice a nastro. Eccoti un elenco di tutte le caratteristiche necessarie da tenere conto per effettuare un ottimo acquisto.

Potenza del motore e peso di una levigatrice a nastro

Le levigatrici a nastro sono caratterizzate da motori di elevata potenza, tali da permetterti di effettuare lavori di levigazione senza promuovere grandi sforzi muscolari. Naturalmente maggiore sarà la potenza del motore della levigatrice e maggiore sarà anche il suo prezzo. La potenza di una levigatrice varia dai 6 ai 10 Ampere.
Per quanto riguarda il peso di questo particolare strumento da lavoro, di solito si aggira intorno ai 5kg, ciò richiede minore sforzo da chi ne usufruisce, a meno che non si utilizzi in senso verticale, in tal caso lo sforzo sarà naturalmente maggiore rispetto all’utilizzo in senso orizzontale.

Design levigatrice a nastro

Per quanto riguarda il design di una levigatrice a nastro, questo risulta particolarmente compatto, le dimensioni che esse presentano maggiormente sono due: 4” x 24” e 3” x 21”; la dimensione 4” x 24” è principalmente preferita per la levigazione di tipo “pesante” dove quindi risulta molto difficoltoso il controllo se non si ha una certa praticità, risulta quindi più adatta alle persone che sono già competenti nel settore; la dimensione 3” x 21” essendo minore rispetto alla prima risulta molto più semplice da utilizzare in quanto presenta una combinazione ottimale di stabilità, potenza e velocità di levigazione.

Le dimensioni inoltre risultano differenti soprattutto a seconda delle dimensioni della cinghia, maggiore sarà la sua dimensione quindi maggiore sarà il peso della levigatrice. Nel caso in cui si necessita di una levigatrice per uso industriale risulta quindi più adatto un modello di dimensioni maggiori. Mentre se lo scopo dell’acquisto è semplicemente la passione per il fai da te risulta molto più adatta una levigatrice a nastro di dimensioni più piccole.

Velocità levigatrice a nastro

Mentre in passato le levigatrici presentavano una velocità standard, ad oggi sono disponibili levigatrici con velocità che varia tra i 500 e i 1500 giri al minuto. Naturalmente come per la potenza del motore, anche la velocità può causare la presenza di un costo più elevato. Difatti, le levigatrici di fascia medio-bassa presentano la possibilità di scelta di sole due velocità; mentre le levigatrici di fascia alta, più sofisticate, presentano la possibilità di scelta di più velocità.
Nonostante il costo sia più elevato delle levigatrici con velocità variabile rispetto a quelle caratterizzate da due velocità, queste consentono però di effettuare lavori non solo più veloci ma anche di diverse tipologie. Per cui la scelta tra una levigatrice più o meno veloce dipende molto dal tuo budget e dall’utilizzo che vorrai farne!

Il cambio della cinghia sulla levigatrice

Attualmente in commercio sono disponibili levigatrici a nastro che consentono di effettuare il cambio della cinghia in modo molto semplice, ossia, allentando la tensione sulla cinghia e spostandola all’indietro. Dopo aver inserito la cinghia, basterà fissarla secondo le istruzioni. Vi sono alcune levigatrici dotate inoltre di un’apposita funzione di regolazione automatica della cinghia, ciò consente pertanto a chi ne fa uso di evitare di interrompere il lavoro di levigazione se questa si sposta dalla sua corretta posizione (naturalmente presentano un costo maggiore).

Sistema di raccolta per la polvere delle levigatrici

Quando si utilizza una levigatrice a nastro si produce una grande quantità di polvere, per tale motivo è consigliabile acquistare una levigatrice dotata di apposito raccoglitore. Naturalmente presenterà un costo maggiore, ma risulta davvero un accessorio molto importante. Si tratta di un semplice sacchetto a forma di filtro che permette di raccogliere la polvere ed evita quindi che questa possa causarvi dei danni soprattutto alla salute. Alcune delle levigatrici in commercio inoltre presentano questo raccoglitore anche removibile, ciò vi consentirà di svuotarlo con maggiore facilità. Per cui, in questo caso la scelta è dettata dal tuo gusto personale.

Conclusione sulle levigatrici

Le levigatrici a nastro risultano quindi degli strumenti ottimi per effettuare lavori di levigazione di diversi materiali. Le caratteristiche tecniche dei diversi modelli disponibili in commercio, come hai potuto notare, non variano molto ma è bene tenere conto di tutte le informazioni che ti abbiamo fornito affinché tu sia soddisfatto dell’acquisto che stai per fare. Speriamo di esserti stati di aiuto e che adesso tu abbia le idee abbastanza chiare riguardo a questo particolare strumento, ti auguriamo un buon acquisto!