Migliori sedie da ufficio

Migliori sedie da ufficio

20 Novembre 2019 Off Di Tuttiprezzi

Lavorare in ufficio comporta una scelta ponderata della sedia, poiché bisogna trascorrere molte ore seduti.
La guida qui fornita vi aiuterà nella scelta del miglior acquisto.
Oggi giorno l’uso dei PC è la quotidianità per chiunque lavori da casa e in ufficio. Questo significa trascorrere molto tempo seduti ad una scrivania e saper scegliere la giusta sedia diventa fondamentale. La non corretta postura può causare dolori muscolo-scheletrici da non sottovalutare, quindi capire le caratteristiche che sono più vicine alle nostre esigenze potrà guidarci ad acquistare la sedia più idonea sia dal punto di vista della qualità che del comfort.

Sedia da ufficio: SONGMICS OBG22B

Scopri le migliori sedie da ufficio

Sedia da ufficio SONGMICS OBG22B
Sedia da ufficio SONGMICS OBG22B Scopri il prezzo

Una bella rivelazione è la Songmics che punta sulla qualità del prodotto e sulla soddisfazione del cliente, unendo comodità e utilità. Questo brand tedesco riesce ad abbracciare le esigenze anche dei più pretenziosi.
Questo modello risulta essere adatto a chi non vuole spendere una grossa cifra ma ricerca la qualità dei materiali usati, e la comodità, se si devono trascorrere molte ore seduti.
La sedia è imbottita nelle zone critiche, ovvero zona lombare e zona cervicale; il rivestimento in plastica sintetica simula lo stile dell’ecopelle, evitando la manutenzione che si dovrebbe avere per una sedia in tessuto.
Anche i braccioli risultano imbottiti e posizionati alla giusta altezza per garantire il giusto riposo delle braccia senza sforzo per la schiena.
Il sedile è regolabile in altezza di 10 cm (min 45 cm, max 55 cm); lo schienale con i lati arcuati permette di abbracciare il corpo in modo confortevole. La sedia supporta un peso massimo di 150 Kg e le rotelle di alta qualità assicurano la sicurezza durante gli spostamenti.

Sedia da ufficio: TECTAKE 800030

Scopri le migliori sedie da ufficio

Sedia da ufficio TECTAKE 800030
Sedia da ufficio TECTAKE 800030 Scopri il prezzo

Questa sedia è il giusto compromesso per chi cerca una buona qualità ad un buon prezzo. Presenta una imbottitura extra spessa che favorisce una comoda seduta ed inserti in tessuto per la traspirazione, che giocano un ruolo anche di design poiché gli donano uno stile più sportivo. I braccioli sono di forma ergonomica, le rotelle sono 5 e consentono di avere una base stabile. Lo schienale si adegua al corpo e presenta una molla che permette di regolarlo in altezza, ma purtroppo non è reclinabile.
Risulta facile da montare ed è ideale per chi vuole trascorrere molte ore seduto comodamente ad una sedia.

Sedia da ufficio: SONGMICS OBG51B

Scopri le migliori sedie da ufficio

Sedia da ufficio SONGMICS OBG51B
Sedia da ufficio SONGMICS OBG51B Scopri il prezzo

Sei leggermente in sovrappeso e vuoi una sedia molto robusta? Questa fa al caso tuo infatti supporta fino a 180kg ed è un fattore importante se consideriamo che le sedie concorrenti supportano un peso massimo da 100 a 110kg. Robustezza dei materiali e qualità dei materiali rendendono questa sedia da ufficio perfetta per chi è costretto a lavorare molto tempo seduto. Come potrai notare dalle immagini la sedia è davvero ben imbottita e si adatta perfettamente alla conformazione fisica e alle nostre esigenze tramite uno schienale reclinabile che allevierà tutti i tuoi dolori. Lo schienale è imbottito per consentire una comoda seduta ed un affaticamento della spina dorsale molto ridotto pertanto mi sento davvero di consigliarla.
Tutta questa qualità dei materiali e questi accorgimenti allevieranno sicuramente i dolori garantendoti maggiore comfort ad un prezzo non proprio economico ma decisamente giusto.

Sedia da ufficio: SIXBROS H-8365L-2/1323

Scopri le migliori sedie da ufficio

Sedia da ufficio SIXBROS H-8365L-21323
Sedia da ufficio SIXBROS H-8365L-21323 Scopri il prezzo

Se avete cura del vostro benessere, della vostra schiena ma volete risparmiare qualche soldo potreste optare per questa sedia. Si tratta di un modello dal prezzo davvero basso e alla portata di tutti ma offre una seduta davvero ben fatta nella sua semplicità con materiali abbastanza robusti e resistenti.
Il montaggio è davvero semplice così in pochi minuti potrete godere di una seduta confortevole e riposante con un sistema di elevazione molto fluido e senza rumori fastidiosi o cigolii. Questa sedia da ufficio è davvero stabile poichè supportata da ben 5 ruote e fornisce due braccioli in plastica, utili per evitare l’affaticamento della posizione.
In sostanza, questa sedia è davvero un’ottima scelta se volete migliorare la vostra postura senza svuotare il portafogli!

Sedia da ufficio: RACEMASTER 540040311A

Scopri le migliori sedie da ufficio

Sedia da ufficio RACEMASTER 540040311A
Sedia da ufficio RACEMASTER 540040311A Scopri il prezzo

Hai bisogno di stare con la schiena sempre dritta? Questa sedia è quello che fa per te, schiena sempre dritta e se vuoi rilassarti basta spostare la leva e inclinare leggermente lo schienale. E’ una sedia adatta a tutti grazie al suo facile montaggio e alla sua robustezza. La spalliera è abbastanza alta in modo da risultare molto comoda in quanto regolabile in altezza ed inclinazione dello schienale. La spalliera integra un cuscino ben imbottito sul quale puoi comodamente appoggiare la testa senza affaticare il collo, questo è un aspetto molto importante e da non sottovalutare. Potrai regolarla in altezza dai 38 ai 48 cm ed è adatta a tutti purchè non eccedano i 100kg.

GUIDA ALLA SCELTA MIGLIORE SEDIA

Le sedie da ufficio devono essere acquistate prestando attenzione a determinati particolari che comportano un benessere a livello posturale quali l’ergonomia, il meccanismo di regolazione in altezza ed inclinazione del sedile. Una sedia ergonomica di qualità deve essere facilmente regolabile in temine di altezza del sedile, variabile tra i 30 e i 50 cm da terra, solitamente ottimale per la maggior parte delle persone per star seduti comodi alla scrivania.
Un altro elemento da non sottovalutare sono i braccioli, soprattutto se si lavora al PC come supporto agli avambracci. Inoltre, si potrebbe optare per un modello con ruote senza braccioli qualora ci si trovasse ad avere più spazio a disposizione dato che sarebbero di intralcio, oltre che scomodi.

Dove si utilizza la sedia da ufficio

Tralasciando l’occasione in cui la sedia sarà utilizzata, se a casa o in ufficio, è buona norma prestare attenzione al materiale di cui è fatta la sedia, affinchè vada bene sia quando fa più freddo sia per l’estate. Elemento essenziale è la sudorazione, quindi sarebbe consigliabile preferire un tessuto traspirante che vada bene in ogni occasione, a differenza della pelle o ecopelle, che tendono a trattenere il calore corporeo e a ridurre la circolazione dell’aria, anche se sono più facili da pulire e più resistenti. Tuttavia è possibile trovare in commercio dei tessuti in ecopelle con inserti traspiranti che potrebbero essere il giusto compromesso per chi non vuole rinunciare all’eleganza della pelle. L’imbottitura della sedia deve inoltre essere tale da permettere di sentirsi a proprio agio e di star seduti comodamente. Con le innumerevoli allergie di cui oggi si parla, deve inoltre essere anallergica e atossica come imposto dalle norme europee.
Il costo della sedia è influenzato quindi dal tipo di materiale utilizzato, dalla robustezza della sua struttura in termini di telaio, assemblaggio delle rotelle, per garantire il supporto di persone anche al di sopra di un certo numero di kg.

Modelli di sedia da ufficio

La varietà di sedie esistenti sul mercato permette comunque di avere un’ampia scelta a seconda delle esigenze che ognuno di noi si trova ad avere per problemi legati ad una scorretta postura, con accessori a volte strani rispetto agli standard ma volti a garantire un maggior comfort alle nostre ore da seduti. Per esempio, il supporto per le ginocchia è un optional che può essere aggiunto per permettere di assumere una posizione ideale per la colonna vertebrale, piuttosto che una seduta a dondolo, per permettere una minima mobilità del bacino e una posizione più dinamica.
Non sempre però la sedia più comoda risulta essere la scelta migliore, infatti dietro una apparente posizione confortevole può nascondersi una posizione non corretta che con il passar del tempo può comportare seri problemi.
In alcuni casi, risulta necessario un consulto medico per capire in modo più approfondito e opportuno ciò di cui abbiamo bisogno per non assumere posizioni che vadano poi a causare dolori.

Suggerimenti utili per preferire una sedia al posto di un’altra

Possono essere porre attenzione ad una sedia che supporti adeguatamente la zona lombare, poiché se sollecitata per tanto tempo e sottovalutandone il fastidio, potrebbe portare a dolori cronici o patologie. Anche la zona cervicale, e quindi il mal di testa non è una problematica da sottovalutare e potrebbe richiedere anche in questo caso un parere medico.
L’ergonomia della sedia è essenziale. Quando ci si siede la schiena deve mantenere un assetto verticale e la testa possibilmente appoggiata ad un poggiatesta per facilitare la corretta postura. L’aggiunta di un cuscino che vada bene per ogni tipo di sedia permetterebbe di avere uno spessore maggiore, ma non troppo per evitare di assumere una posizione scorretta.
E’ importante che la sedia sia in grado di supportare il peso della persona ed è quindi importante che il telaio della sedia sia saldo e durevole. A questo proposito, è buona norma porre attenzione al massimo peso che la sedia è in grado di sostenere. A seconda del modello che si sceglie, si ha un peso massimo di 100 Kg, 110 Kg, fino ad addirittura 180 Kg, con un piccolo aumento di prezzo rispetto alle sedie standard. In base alla sedia e al carico max che sostiene, le rotelle devono essere solide e resistenti per garantirne la stabilità.
Durante l’acquisto di una sedia bisogna notare l’altezza dello schienale poichè determinerà il supporto di cui beneficerà la schiena mentre si sta seduti. Per questo motivo è consigliabile affidarsi ad aziende leader nel settore per qualità dei materiali ed affidabilità, evitando così di incorrere in problemi quali rottura improvvisa o mancata regolabilità dello schienale solo per risparmiare qualche euro.

Una buona sedia per ufficio

Una buona sedia per ufficio deve offrire una seduta che sia corretta dal punto di vista ergonomico, con struttura robusta, adeguati sostegni lombari, e realizzata con materiali ed imbottiture di qualità in modo da modellarsi alle forme del corpo di chi la usa.
Una buona sedia evita di tenere la testa rivolta verso il basso che, a lungo andare, porta stress fisico, mal di schiena e dolori al collo. Questi sono i sintomi più frequenti che derivano da un utilizzo di un prodotto di scarsa qualità o assolutamente non ergonomico. Anche il materiale con cui la sedia è composta risulta importante in quanto soprattutto nei periodi estivi è fondamentale avere una sedia in tessuto per garantire la corretta traspirazione. Esistono anche materiali come il cuoio, pelle o ecopelle che sono poco traspirabili ma garantiscono una buona lavabilità oltre che un certo tocco di stile al tuo ambiente, che si tratti di un ufficio o di una casa.
L’altezza della seduta è uno dei fattori più importanti ma non c’è un’altezza ben precisa da consigliarti infatti dipende molto dall’altezza della vostra scrivania e dal posizionamento del vostro schermo. Dipende dalla configurazione della tua postazione da lavoro pertanto se non riesci a trovare la posizione giusta probabilmente non sei sulla sedia giusta. Spesso viene trascurata l’importanza dei braccioli ma sono fondamentali per evitare l’affaticamento dell’intera spina dorsale ed evitare la tensione soprattutto se utilizzi molto il computer.

Regolazioni sedia da ufficio

Tutte le regolazioni contribuiscono a scaricare la colonna vertebrale da tutte le tensioni e, a questo proposito, potresti vedere anche sedie alternative con supporti speciali per le ginocchia o addirittura a dondolo. Non devi confondere la comodità di una sedia con l’ergonomia perchè la sedia che stai cercando deve semplicemente impedirti una postura scorretta. Devi cercare una sedia da ufficio che sia ergonomica ma anche comoda e non dimenticare di rivolgerti ad uno specialista qualora per avere un consiglio sulla sedia migliore per te nel caso di patologie.
Se per lavoro o per diletto resti seduto oltre 6 ore al giorno ti consiglio di alzarti ogni ora per sgranchire un po’ i muscoli e fare attività fisica almeno 3 volte a settimana in modo che i tuoi muscoli restino tonici e attivi. Questo ti aiuterà anche ad evitare quei dolori che ti hanno portato su questo articolo ovvero l’odiato mal di schiena, i dolori alla zona cervicale e tanti altri riconducibili ad un’errata postura.